USSI
0 Comments

CONVOCAZIONE CONGRESSO STRAORDINARIO E 46° CONGRESSO ORDINARIO NAZIONALE ELETTIVO Roma, 8 – 9 marzo 2021


ROMA, 26 gennaio 2021


AI PRESIDENTI DEI GRUPPI REGIONALI USSI e, per conoscenza AL SEGRETARIO GENERALE DELLA FEDERAZIONE NAZIONALE DELLA STAMPA ITALIANA AL PRESIDENTE DELL’ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI AL PRESIDENTE DEL COMITATO OLIMPICO NAZIONALE ITALIANO AL PRESIDENTE DEL COMITATO PARALIMPICO ITALIANO AI COMPONENTI USCENTI DEL CONSIGLIO NAZIONALE USSI AI COMPONENTI USCENTI DEL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI USSI
Nei giorni di lunedì 8 e martedì 9 marzo 2021 è convocato a Roma (la sede verrà comunicata successivamente) il Congresso straordinario e il 46° Congresso ordinario nazionale elettivo.
Il Congresso straordinario si riunirà alle ore 10 del giorno 8 marzo in prima convocazione e alle ore 11 in seconda convocazione e, a seguire, si terrà il Congresso ordinario nazionale che proseguirà sino al completamento delle elezioni delle varie cariche sociali.
La Commissione verifica poteri di cui all’articolo 17 dello Statuto si riunirà alle ore 8 di lunedì 8 marzo; le operazioni di accreditamento al Congresso straordinario e al Congresso ordinario nazionale elettivo avranno inizio alle ore 9 di lunedì 8 marzo.
ORDINE DEL GIORNO CONGRESSO STRAORDINARIO
1) Costituzione dell’Ufficio di presidenza, composto da 3 giornalisti professionali e 2 giornalisti collaboratori, scelti fra i delegati su designazione congiunta dei capi delegazione;
2) Elezione del presidente del Congresso, di 2 vicepresidenti e di 2 segretari;
3) Elezione, su proposta dell’Ufficio di presidenza, di altri 2 componenti del Seggio elettorale che vanno ad integrare la Commissione elettorale già eletta dal Consiglio nazionale;
4) Relazione della Commissione verifica poteri;
5) Esame proposte di modifica allo statuto (che verranno inviate in tempo utile prima dello svolgimento del Congresso), e successiva approvazione.

CONGRESSO ORDINARIO NAZIONALE ELETTIVO
1) Relazione dei candidati alla presidenza Ussi;
2) Dibattito;
3) Elezione del Presidente Ussi per il quadriennio 2021 – 2024;
8) Elezione del Consiglio direttivo (14 giornalisti professionali e 6 giornalisti collaboratori);
9) Elezione del Collegio dei Revisori dei conti (1 giornalista professionale effettivo e 1 giornalista professionale supplente; 1 giornalista collaboratore effettivo e 1 giornalista collaboratore supplente; 1 componente tecnico (iscritto all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili) effettivo e 1 componente tecnico (iscritto all’Albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili) supplente
DELEGATI
Al Congresso straordinario e al Congresso ordinario nazionale elettivo ogni Gruppo avrà a disposizione i seguenti rappresentanti delegati, in relazione a quanto deliberato dalla Commissione elettorale composta da Enrico Roscitano, Gabriele Tacchini e Mario Zaccaria riunitasi il giorno 25 gennaio 2021 a mezzo collegamento on line dovuto alla pandemia da Covid 19:

Abruzzo: n.2 Professionali + n.2 Collaboratori;
Basilicata: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore;
Calabria: n.4 Professionali + n.2 Collaboratori;
Campania: n.3 Professionali + n.2 Collaboratori;
Emilia Romagna: n.2 Professionali + n.1 Collaboratore;
Friuli Venezia Giulia: n.2 Professionali + n.1 Collaboratore;
Lazio: n.4 Professionali + n.1 Collaboratore;
Liguria: n.3 Professionali + n.2 Collaboratori;
Lombardia: n.3 Professionali + n.2 Collaboratori;
Marche: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore;
Molise: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore;
Piemonte: n.4 Professionali + n.1 Collaboratore;
Puglia: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore;
Sardegna: n.2 Professionali + n.2 Collaboratori;
Sicilia: n.4 Professionali + n.2 Collaboratori;
Toscana: n.3 Professionali + n.2 Collaboratori;
Trentino Alto Adige: n.1 Professionale + n.0 Collaboratori;
Umbria: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore;
Veneto: n.1 Professionale + n.1 Collaboratore.

Ai delegati eletti dalle Assemblee regionali secondo i numeri sopra indicati si aggiungono i Presidenti dei Gruppi regionali che, in base all’art. 9 – Comma 3 dello Statuto, sono di diritto inseriti tra i delegati al Congresso con diritto di voto in rappresentanza del loro Gruppo. Pertanto il numero complessivo dei voti attribuiti a ciascun Gruppo, in base a quanto previsto dall’art.9 – Comma 11 dello Statuto, risulta il seguente:

Abruzzo: 5 (n.2 Professionali + 2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Basilicata: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Calabria: 7 (n.4 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Campania: 6 (n.3 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Emilia Romagna: 4 (n.2 Professionali + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Friuli Venezia Giulia: 4 (n.2 Professionale + n.1 Collaboratori + 1 Gruppo);
Lazio: 6 (n.4 Professionali + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Liguria: 6 (n.3 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Lombardia: 6 (n.3 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Marche: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Molise: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Piemonte: 6 (n.4 Professionali + n.1 Collaboratore; + 1 Gruppo);
Puglia: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore) + 1 Gruppo);
Sardegna: 5 (n.2 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Sicilia: 7 (n.4 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Toscana: 6 (n.3 Professionali + n.2 Collaboratori + 1 Gruppo);
Trentino Alto Adige: 2 (n.1 Professionali + n.0 Collaboratore + 1 Gruppo);
Umbria: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo);
Veneto: 3 (n.1 Professionale + n.1 Collaboratore + 1 Gruppo).

La Commissione elettorale ricorda ai Gruppi Regionali quanto stabilito nell’art.9 del Regola-mento Operativo vigente: “…I Presidenti dei Gruppi Regionali sono di diritto inclusi tra i delegati al Congresso; potranno tuttavia essere eletti nelle rispettive assemblee ed in tal caso, all’atto delle votazioni, disporranno di due voti: uno di rappresentanza del Gruppo ed un altro come delegato. Nella sua veste di rappresentante del Gruppo Regionale, il Presidente esprime il suo voto per ciascuna delle cariche relative alle categorie professionali e collaboratori (Presidente, consiglieri, revisori dei conti).
Ciascun Gruppo regionale prima dell’inizio del Congresso, insieme al nome dei delegati deve indicare il suo capo-delegazione che funge da tramite fra la delegazione stessa e la presidenza del Congresso.
Hanno diritto di partecipare al Congresso con facoltà di parola ma non di voto (a meno che non siano stati eletti come delegati) i membri uscenti del Consiglio nazionale ed i componenti uscenti del Collegio dei Revisori dei conti.
DELEGHE
Ciascun delegato al Congresso potrà essere portatore di una sola delega, professionale per professionale, collaboratore per collaboratore.
La delega, redatta su carta intestata del Gruppo di appartenenza, dovrà essere compilata secondo la seguente formula: “Il sottoscritto … giornalista (precisare se professionale o collaboratore) delega il collega … (specificare se professionale o collaboratore) a rappresentarlo a tutti gli effetti, sia in sede di dibattito che di votazione, al Congresso straordinario e al Congresso ordinario nazionale elettivo Ussi di Roma dell’8-9 marzo 2021.
Data… e firma…”
VERIFICA POTERI
Ai sensi dell’articolo 17 dello Statuto la Commissione verIfica poteri è composta da 5 membri, di cui 4 nominati uno ciascuno da 4 Gruppi regionali che possiedono il maggior numero di associati (Campania, Sicilia, Calabria e Lombardia) ed 1 dal Gruppo regionale col minor numero di associati (Trentino Alto Adige).
I componenti della Commissione non potranno essere candidati a nessuna carica elettiva nell’ambito del Congresso.
CANDIDATURE ALLA PRESIDENZA USSI
La Commissione elettorale ricorda ai Gruppi Regionali che in base a quanto previsto dall’art. 9 – Comma 15 dello Statuto le candidature a Presidente dell’Ussi devono essere presentate alla stessa Commissione elettorale con le seguenti modalità stabilite nell’art.11 del Regolamento Operativo Ussi: “Le candidature a Presidente, che possono essere presentate esclusivamente da soci professionali che figurano negli elenchi degli iscritti da almeno 90 giorni prima della data del Congresso elettivo, acquisiti dalla Commissione elettorale, devono pervenire alla Segreteria nazionale entro il termine di 15 giorni dalla data fissata per il Congresso elettivo. Le candidature, sottoscritte da almeno quindici soci iscritti all’U.S.S.I. (professionali/collaboratori) in regola con il pagamento delle quote, devono essere accompagnate da: 1) dati anagrafici; 2) nominativo del Gruppo di appartenenza; 3) data di iscrizione all’Albo dei giornalisti; 4) certificazione del Gruppo di appartenenza del candidato che attesta la sua iscrizione all’Ussi da più di 90 giorni. I candidati

devono essere in regola con quanto previsto dagli artt. 7 e 22 dello Statuto. Le candidature devono essere vidimate dal Gruppo regionale di appartenenza”.
La Commissione elettorale ricorda pertanto che le candidature a Presidente devono pervenire alla stessa Commissione elettorale entro e non oltre le ore 24.00 del giorno 20 febbraio 2021.
La Commissione elettorale ricorda che alla carica di Consigliere nazionale possono concorrere tutti i soci, in regola con le quote di iscrizione,che figurano negli elenchi degli iscritti alla data del 31 dicembre precedente, acquisiti dalla Commissione elettorale, e che siano in regola con quanto previsto dagli artt. 7 e 22 dello Statuto. Per l’elezione alla carica di Consigliere nazionale non è prevista la presentazione di candidatura.
SPESE E PIANO VIAGGI
Le spese di viaggio dei componenti del Consiglio direttivo e del Collegio dei Revisori uscenti sono a carico dell’Ussi nazionale, così come quelle dei componenti della Commissione elettorale e della Commissione Verifica poteri. Le spese di viaggio dei Presidenti dei Gruppi saranno invece a carico dei rispettivi Gruppi. Le spese di vitto e alloggio (nell’albergo o negli alberghi indicati dall’Ussi) di tutti i delegati saranno anch’esse a carico dell’Ussi nazionale. Chi volesse prenotare per proprio conto dovrà accollarsene l’intero costo.
IL PRESIDENTE
Luigi Ferrajolo

Author

info@ussiroma.it